Collezioni

Una delle attività della Fondazione Andriana Marcello è quella di conservare e arricchire il patrimonio storico e artistico non solo della Scuola dei Merletti ma di Venezia.

Nel 2015, infatti, grazie alla fiducia meritata dalla Fondazione da parte della donatrice Francesca Bastianello; grazie ai buoni uffici del Presidente prof. Umberto Marcello Del Majno; riceve una preziossisima balza, della cotta di Papa Rezzonico.

Si tratta di una balza, che misura cm 55×300, che è stata (dopo la donazione sancita presso studio notarile Candiani e la schedatura scientifica della prof. Davanzo Poli) affidata in custodia al Museo di Palazzo Mocenigo, per poi giungere definitivamente presso il Museo del Merletto a Burano per essere ammirata da tutti.

Dettaglio della Balza di Rocchetto di Papa Rezzonico, realizzata dalla Scuola di Merletti di Burano nel 1878

Il capolavoro donato alla Fondazione Andriana Marcello dalla famiglia Bastianello Camerino, collezionista di merletti antichi con galleria a Parigi, è accompagnato da foglio dattiloscritto databile alla metà del ‘900 in cui questo viene definito “gloria”, così come le merlettaie definiscono il loro lavoro in una pubblicazione d’epoca.

Successivamente, il 26 Gennaio 2018, dopo un’accurata catalogazione svolta dalla Professoressa Doretta Davanzo Poli, viene donato alla FAM il Fondo Marcello Gnecchi da parte della ND Marina Marcello del Majno.

Un patrimonio di lavori, ricami, vestiti e accessori che vengono custoditi presso il Museo di Palazzo Mocenigo assieme a tutti quei disegni che, dai tempi della Scuola, costituiscono la fase preparatoria del merletto.

La balza di Papa Rezzonico (PDF, 3.6Mb)